Informazioni personali

La mia foto
Sotto uno strato di educazione e annesso scetticismo, appariva lo sguardo malinconico e vagante di un essere i cui pensieri scivolavano di continuo in un mondo alternativo e assai meno concreto. In maniera confusa e persino un po’ vergognosa, pareva intenta a cercare, nel turbinio di questo mondo, qualcosa che impregnasse di senso la sua piatta esistenza. E, forse per via dell’epoca in cui viveva, questo desiderio di autotrascendenza era giunto a identificarsi con l’idea della perfezione.

mercoledì 2 settembre 2009


"ieri sn rimasta piu di un ora al parco. fumavo,ascoltavo musica e pensavo. E continuavo a guardare questo muro chiedendomi cosa c'era al di là.. c'è sempre stato un cancello per andare dall'altra parte di quel muro.. ma io non l'ho mai passato.. mi sono semplicemente limitata a sbirciare.
e allora ho pensato che forse è proprio questo l'anoressia. guardare il mondo al di là del muro di bugie e non avere davvero la forza per attraversare quel cancello.
e rimanere così,poco fuori dal muro..dal mondo.. a guardare ciò che potrebbe essere nostro ma che ci rifiutiamo di avere perchè diamo molta piu importanza ad altro.
e soprattutto non ci rendiamo conto che ci stiamo accontentando di una felicità superficiale quando potremmo essere davvero felici insieme a tutti gli altri oltre il nostro muro."



..ieri ero in vena di fare filosofia.si è notato? XD
il fatto è ke gli ultimi avvenimenti mi hanno scosso.
in questi giorni non ho scritto il d.a. perchè mi vergognavo e mi vedevo sempre piu grassa.
ieri mi sono pesata di nascosto e ho scoperto che sono dimagrita.
come è possibile?
e allora ho cominciato a farmi domande. a chiedermi se sono davvero grassa o sono io che mi vedo così.
a chiedermi perchè pero 55 kg e mi sento come se ne pesassi 105. a chiedermi perchè Nancy si vede brutta quando io la vedo così bella.. e se io sono davvero brutta o sono come lei.
una ragazza che vuole troppo e non si accorge di quello che ha.


Lei,la mia nancy. l'unica che ha sempre cercato di capirmi. la mia skoppiata.
la mia unta. LeI. Sempre unite in ogni cazzata. sempre pronte a consigliarci,a gridarci dietro,
a essere unite.
Non te lo dico mai,ma la mia vita senza te non avrebbe davvero senso!
sei molto piu che una semplice amica, sei parte di me!
ti amo, giuro!


Opinioni raga?
Un Bacio, Stay Strong!



Se Insisti e Resisti, Raggiungi e Conquisti!

2 commenti:

  1. Concordo in pieno con quello che hai scritto sulla "parte verde" del tuo post... L'anoressia è la negazione di una realtà che non percepiamo, diventando ossessivamente occupate, interessate alle prestazioni auto-imposte, correndo dietro a 1000 impegni, di cui forse solo uno è autentico: nascondere agli altri ma soprattutto a noi stesse l'incontenibile tormento che ci divora. L'anoressia è un anestetico, la vita diventa monocromatica, e viviamo nel risentimento e nell'invidia di chi, almeno in apparenza, riesce ad esprimersi. Viviamo? Ma neanche. Perchè l'anoressia è una tale condanna che sarebbe meglio davvero essere morte... Fino a che non ci decidiamo a combatterla. Allora possiamo riguadagnarci la vita metro dopo metro. senza mollare.

    RispondiElimina
  2. hey hun!
    do you want to make cry my heart of ice?


    (non so se è corretto scritto così però va bèèè:p)...


    comunque volevo dirti che hai fatto un lavoro stupendo al tuo blog.. foto colori etc. brava piccola!
    senza parlare di questo post...mi piace ciò che hai scritto di quel muro...molto.

    per qnt riguarda noi due poi...volevo dirti che sono commossa... qlc ci ha sempre legato è vero,ma volevo aggiungere che si, i disturbi alimentari hanno molti lati negativi, ma a noi ci ha unite ancora più di prima questa "patologia" che abbiamo in comune...e sono contenta! perchè è la dimostrazione che il nostro "amore" ci tiene unite in tutti i momenti della nostra vita...

    Ti amo Jenn!
    Sei parte di ogni mio singolo giorno!

    RispondiElimina