Informazioni personali

La mia foto
Sotto uno strato di educazione e annesso scetticismo, appariva lo sguardo malinconico e vagante di un essere i cui pensieri scivolavano di continuo in un mondo alternativo e assai meno concreto. In maniera confusa e persino un po’ vergognosa, pareva intenta a cercare, nel turbinio di questo mondo, qualcosa che impregnasse di senso la sua piatta esistenza. E, forse per via dell’epoca in cui viveva, questo desiderio di autotrascendenza era giunto a identificarsi con l’idea della perfezione.

giovedì 27 dicembre 2012

Back.

Jen è tornata.
Ho ritrovato questi blog x caso.. Mi siete mancati tanto!

In questi due anni ho combattuto con un anoressia terribile.. Ho toccato i 52kg in un momento veramente terribile della mia vita quando, incastrata tra due mondi, ho sentito il bisogno di farmi piccola piccola fino a sparire...
Ho combattuto contro l'impulso di riempire il vuoto dentro al cuore con il cibo.. Ho affrontato una gravidanza non voluta, la fuga di un uomo, la fine di un sogno e.. Un aborto!
Sono stata inghiottita dal nero catrame di depressione ed ansia fino a ke, toccato il fondo, ho dato una spinta secca con i piedi..
Ora che sono in superfice quanto basta, ho ripreso il mio cammino. Ho presp casa con l'uomo che amo e che a breve sposeró.. Abbiamo affrontato insieme l'ansia della ricerca, la felicità del test positivo, la paura nel confessare al mondo, le difficoltà della gravidanza e il dolore del parto..
E ora sono qui, sul divano di casa mia, tra le braccia di mio marito e di mio figlio.
Il mio cammino verso l'amore per me stessa è appena iniziato.
Nel frattempo, ben tornati brutti pensieri.