Informazioni personali

La mia foto
Sotto uno strato di educazione e annesso scetticismo, appariva lo sguardo malinconico e vagante di un essere i cui pensieri scivolavano di continuo in un mondo alternativo e assai meno concreto. In maniera confusa e persino un po’ vergognosa, pareva intenta a cercare, nel turbinio di questo mondo, qualcosa che impregnasse di senso la sua piatta esistenza. E, forse per via dell’epoca in cui viveva, questo desiderio di autotrascendenza era giunto a identificarsi con l’idea della perfezione.

sabato 31 ottobre 2009

Come è Possibile Dimmi
Come è Possibile eeeee
Come è Possibile Dimmi
Come è Possibile

Dimmi Come Va
Dimmi Come Va
Dimmi se Muori IN Questi Giorni (in questi giorni)

Dimmi Come Va Se Da Solo Te La Sbrighi Pà Ho Imparato dai Tuoi Sbagli
Se Nelle Braccia Hai Ancora i Tagli
Non Sono Quelli A Farti Male Ma I Ricordi
Dimmi Dov'eri Quando Mia Madre PIangeva
Eri Troppo Impegnato e Sei Finito Anche In Galera
Parlo Di Te I Ricordi Sono Vividi
A Scuola Mi Chiedevano "Perche Hai Tutti Quei Lividi"
"Mi Sono Fatta Male Col Pallone"
E L'ho Imparato A Memoria Il Tuo Cazzo Di Copione
Gli Asistenti Sociali MI Hanno Solo Incasinato
Tu Non C'eri Io Non Ti Ho Ancora Perdonato
Voglio Leggere Negl'occhi Di Mia Mamma
L'orgoglio Di Avere Una Figlia Come Me Anche Se Sbaglia
Lei Mi DIce "Papà Tornerà Presto!"
So Che è Una Bugia Mamy Dico Fa Lo Stesso! (Mami Dico Fa Lo Stesso)

Dimmi Come Va
Dimmi Come Va
Dimmi se Muori IN Questi Giorni (in questi giorni) x4

A Scuola Sono Stata Un Vero Fallimento
Non Ho Avuto Voglia Di Studiare Nemmeno Un Momento
Perchè Ho capito Che La Vita Vera Non La Impari Nei Libri Di Storia
Che Gli Occhi Di Chi Soffre Hanno Più Memoria
E Che Non Sarà Un 3 In Pagella A Non Darti Gloria
Ho Nascosto Gli Errori E Il Trauma Di Avere Un Padre Alcolizato
Che Mi Ha Picchiato
Grassetto
Fino Alla Nause Tu Non Eri Un Padre Tu Eri Una Bestia
Ma Tua Figlia Credimi Oggi Non Ti Detesta
Certe Cose Se Non Le Provi Non Le Puoi Capire
La Vita Non Lo Sai Come Andrà A Finire
Con Mamma Faccio Finta Che Va Tutto Bene Ma Penso A Te Mi Manchi Da Morire
Io Non Voglio farla Soffrire
Certi Giorni Mi Sembra Di Impazzire
Ci Sono Delle Mie Lettere SUlla Mia Lapide
Ma Le Ho Bagnate Tutte Dalle Lacrime

Dimmi Come Va
Dimmi Come Va
Dimmi se Muori IN Questi Giorni (in questi giorni) x4

Stringo I Pugni Ho Imparato A Tenere Stretti I Denti
Ho Incassato Così tanto Che Non Sento Più I Colpi
Dalla Corsia Dell'ospedale E Le Mie Grida
E Mia Sorella In Bagno Che Si Vuole Togliere La Vita
Che Vuoi ceh Ti Dica Questa Sorte Non è Mai Stata Mia Amica
la Mia Infanzia L'ho Passata Fra Farmaci E Calmanti
Ne Ho Presi Così Tanti Da Azzerare i Sentimenti
Pà Ti Scrivo Oggi Il Giorno del Tuo Funerale
Comincio Oggi Ho Molto Da doverti raccontare
Ho Una Foto D'avanti Che Mi fa Star Male
Mille Fogli Bianchi E Non So Spiegare
Che Devo Andare Avanti Ma Non So Reagire
Prendo La Macchina Non So Nemmeno Dove Andare
Ma L'imporatnte Poi Per Me è Non Poter Più Tornare
Vorrei Schiantarmi
Faccio 120
Per Questo Questa Notte Giro A Fari Spenti
Magari Ti Ragiungo Staremo Sempre Insieme
Ti Dico Quello Che NOn Ti Ho Mai Detto (dico quello che non ti ho ami detto) "Pà Ti Voglio Bene!"

Dimmi Come Va
Dimmi Come Va
Dimmi se Muori IN Questi Giorni (in questi giorni)




Miss Simpatia - Dimmi Come Va
cibo.. cibo.. cibo...

il cibo sta riempiendo questi giorni..
ma non è fame.. è un vuoto dentro..
e lo sto riempiendo con il cibo..
non riesco a smettere, è un ossessione..
non mi importa neanke piu di ingrassare..
solo di colmare il vuoto che sento al cuore..




non so come uscirne.. sto male..

giovedì 22 ottobre 2009

R. "he was always there to help her She Always belong to someone else"
F. "No tengo armas para enfrentarte Pongo mis manos, manos al aire Sólo me importa amarte"






Mangiato. Tutto bene.
Mangiato. Tutto bene.
Mangiato. Tutto bene.
Mangiato. Tutto bene.
Mangiato. Tutto bene.
Pesata. TUTTO MALE.






R. c'era. F mi ha rotto la mano
R non capisce.. F mi ha rotto il cuore
R ti voglio bene F è per sempre?
R non ti amo F è cambiato.






"è stata una settimana difficile."
frase di routine ormai. non lo dico neanke piu, non avrebbe senso.
non è mai facile,non è mai bello così com'è..
ma si va avanti con la speranza di un futuro migliore
del nostro presente..
la verità è ke nulla andrà sempre bene..
e bisogna accontentarsi di quel "poco" che si ha..
perchè anke se non ce ne rendiamo conto
in un mondo come questo
avere qualcosa è già avere tanto!






Cos'ho imparato questa settimana?
ho imparato che:
  1. le persone fuggono,le sensazioni restano..
  2. il male si dimentica
  3. l'animo umano è facilmente corruttibile
  4. le persone sono facilmente psicolabili
  5. le persone preferiscono un bel culo a un bel cervello.. per poco!
  6. l'amicizia.. quella vera.. c'è anke se non si vede! [grazie Nancy]
  7. ci vuole molta piu forza a dire "ti perdono" che "addio"
  8. un bel corpo non è sinonimo di perfezione.
  9. piu uno è grosso piu fa rumore quando cade
  10. i dettagli fanno male
  11. a evitare le persone e i loro capricci
  12. peggio della verità ci sono solo le stronzate che inventiamo per nasconderla
  13. se una persona non ti ama come vorresti non significa che non ti ama per niente
  14. non c'è nessuno che agisce senza interessi
  15. se vuoi un mondo colorato prendi i pennarelli e datti da fare!



Vuoto Dentro.
Riempirsi Di Ovatta Servirà?

giovedì 15 ottobre 2009

ho bisogno di urlare..
non so contro chi.. non so dicendo cosa..
urlare. urlare. urlare.


.. vorrei tornare lì.. a un passo dal tuo cuore..
Vorrei capire cosa c'è di sbagliato in me che rifiuto così tt ciò che ho sempre sognato..


c'è TROPPO KAOS.. T R O P P O K A O S ! ! !


MOLLATEMI

sabato 10 ottobre 2009

sn qui a scrivere. i capelli bagnati gocciolan sulla mia schiena.
i miei sono giu,sento i rumori nella casa silenziosa.
Lui mi cerca su msn,lei vuole sapere come sto, qualcun altro mi chiede compiti
per domani, consigli o di raccontare..
raccontare? cosa dovrei raccontare?
non ho le forze x raccontare..
non voglio ammettere quello che dovrebbe uscire dalla mia bocca..

l'anoressia se ne è andata e con lei la gioia della leggerezza.
insieme a me è rimasto solo un profondo senso di colpa,di inadeguatezza,
di malessere..
cibo. cibo in bocca. cibo nello stomaco. cibo nel cesso. sangue nel cesso.
lacrime sul viso,la mano che trema. La musica nell'aria a coprire i rumori soffocati di un malessere senza fine..
il cuore a mille. il telefono che vibra.
"amore sono giu".. sbrigati. truccati. muoviti. corri..
NASCONDI. MENTI. FINGI. INGANNA.. SALVATI..



.. quante volte sfiori il sole e rimani con il cuore a pezzi?

giovedì 8 ottobre 2009

.

Ha Ragione. Non sono guarita. Quel 56 Sulla bilancia mi ha fatto tornare la voglia di diventare sempre piu leggera.
ha ragione. e questo fa male. ma non lo accetto quel numero. perchè devo rassegnarmi a ciò che sono quando posso migliorare.
dicono tutti "la ciccia è bella" ma alla fine scelgono le fisicate.
Voglio anke io la mia parte di paradiso.




Ma Quale Capitano?
io Mi Sento Piccola piccola piccola piccola..

sabato 3 ottobre 2009



Ascolta in silenzio.. e solo allora sentirai davvero il mio dolore.
STO MALE.DAVVERO.